Pomodoro-26

Pomodoro-26

Quando si parla delle piante di pomodoro, è importante mettere in evidenza come non abbiano un buon rapporto con le basse temperature, dal momento che soffrono notevolmente quando il clima è particolarmente rigido.

Ecco spiegato il motivo per cui la coltivazione del pomodoro non può che avvenire durante la primavera, così come nel corso della successiva stagione estiva. In tutte le regioni che si trovano a sud della penisola italiana, ovviamente c’è la possibilità di anticipare la coltivazione dei pomodori anche di un mese piuttosto che di sei settimane, ma si tratta di una scelta che dipende sicuramente dalle condizioni climatiche.

Il pomodoro si caratterizza per essere una pianta che presenta un portamento tendenzialmente rampicante: ecco spiegato il motivo per cui è fondamentale avere a disposizione un tutore che possa garantire un ottimo sostegno. E’ importante scegliere un tutore che sia sufficientemente robusto, anche in virtù del fatto che dovrà avere la capacità di sostenere il peso dei pomodori.

E’ fondamentale che, in seguito all’operazione del trapianto, si cerchi di conservare il terreno sempre perfettamente sgombro, andando ad eliminare le erbe infestanti, in modo tale da evitare che possano andare ad assorbire l’acqua e i Sali minerali.

Tra i più importanti aspetti relativi alla coltivazione del pomodoro troviamo sicuramente anche il fatto di dover intervenire con delle annaffiature frequenti ed abbondanti, soprattutto in ragione del fatto che c’è la necessità di aggiungere del concime solubile per garantire un migliore apporto di sostanze nutritive.

Pomodoro-26

Pomodoro Datterino Giallo in succo/Così Com'è

Prezzo: in offerta su Amazon a: 4,9€




COMMENTI SULL' ARTICOLO