Piantine di pomodoro in vaso

Piantine di pomodoro in vaso

Nel momento in cui si fa riferimento al pomodoro si parla di una pianta tipicamente annuale che è originale della parte meridionale del continente americano.

Non dobbiamo dimenticare come una delle principali caratteristiche delle piante di pomodoro è sicuramente quella di essere molto facili da coltivare, ma anche di riuscire a produrre i frutti in modo estremamente rapido, in virtù del fatto che i frutti crescono nel giro di 40-50 giorni da quando le piantine sono state collocate a di mora.

Proprio la raccolta dei frutti, invece, segue questa operazione di circa due mesi.

Inoltre, la messa a dimora delle piante di pomodoro è una di quelle operazioni che non prevedono particolari difficoltà, visto che è sufficiente effettuarla nel momento in cui le piantine che erano coltivate in semenzaio hanno raggiunto un’altezza pari ad almeno 25-30 centimetri.

Ovviamente, la messa a dimora delle piante di pomodoro dovrebbe sempre essere portata a termine nel momento in cui fa già caldo, quindi durante la stagione primaverile inoltrata, ovvero nel momento in cui le temperature lo consentono effettivamente.

Ovviamente, il terreno di coltivazione delle piante di pomodoro deve essere ben lavorato in precedenza, cercando ovviamente di utilizzare un buon quantitativo di stallatico che si dovrà mescolare al terriccio universale. L’alternativa, in questi casi, è certamente rappresentata dal concime granulare a lenta cessione, in modo tale da poter garantire un buon quantitativo di Sali minerali all’intero substrato.

Piantine di pomodoro in vaso

Azienda Agricola Prunotto Mariangela Sugo Alle Melanzane - 9 Confezioni da 215 g

Prezzo: in offerta su Amazon a: 32,98€




COMMENTI SULL' ARTICOLO