Piante aromatiche: timo

Piante aromatiche: timo

Quando si parla di aromatiche, una di quelle più diffuse all’interno degli orti è certamente corrispondent al timo. Il timo è una di quelle piante che vengono frequentemente impiegate all’interno della cucina mediterranea.

Nell’ambiente naturale, invece, la pianta di timo si caratterizza per essere una sempreverde perenne, che assume delle dimensioni particolarmente ridotte, prevalentemente con una forma semi-arbustiva.

Interessante mettere in evidenza come la pianta di timo si caratterizza per essere diffusa praticamente nell’intero continente europeo, senza contare come le coltivazioni si concentrino soprattutto nell’area che va dalla Spagna fino al Regno Unito, ma anche in tutta la zona del Mediterraneo.

Un gran numero di specie del timo si caratterizzano per essere estremamente diffuse anche all’interno del continente asiatico, sia per quanto riguarda le aree tropicali che per ciò che concerne gli altopiani dell’Himalaya.

In tutto il mondo si trovano tantissime specie di timo, circa duecento e tra quelle più diffuse ne sono state utilizzate diverse per poter ottenere degli ottimi ibridi. In ogni caso, tra le principali caratteristiche delle piante di timo dobbiamo sicuramente sottolineare il fatto di avere delle dimensioni particolarmente ridotte, visto che l’altezza di queste erbe aromatiche non vanno mai oltre i 25 o 35 centimetri.

La particolarità di queste erbe aromatiche è certamente quella di realizzare delle fitte macchie, con un fogliame tipicamente ovale o tondeggiante.

Piante aromatiche: timo

Cannella Ceylon, 17g: Zest & Zing Premium Spezie

Prezzo: in offerta su Amazon a: 15,04€




COMMENTI SULL' ARTICOLO