Melanzana-28

Melanzana-28

Nel momento in cui si fa riferimento alla pianta di melanzana, è importante mettere in evidenza come, dal punto di vista climatico, riesca a svilupparsi nel migliore dei modi quando viene coltivata all’interno di una zona caratterizzata da un clima temperato caldo, senza dimenticare come non abbia una buona resistenza nei confronti del gelo, delle basse temperature della stagione invernale nonché di alti livelli di umidità.

Per quanto riguarda il terreno, è fondamentale mettere in evidenza come le piante di melanzana si caratterizzano per necessitare un substrato particolarmente profondo e, al tempo stesso, con una notevole concentrazione di sostanze organiche, mentre il ph perfetto per soddisfare le esigenze di questa pianta è ancora quello neutro.

Per quanto concerne l’avvicendamento, inoltre, bisogna sottolineare come sia una pianta che si debba coltivare nel corso della prima fase di una rotazione, soprattutto in virtù del fatto che si può considerare come una pianta tendenzialmente da rinnovo.

Tra le principali regole da seguire vi è anche quella che prevede di evitare la ripetizione della coltivazione delle piante di melanzana per tre o quattro anni sul medesimo terreno.

Dal punto di vista delle concimazioni, è fondamentale mettere in evidenza come sia necessario intervenire andando ad interrare bene in profondità almeno tre quintali di letame per cento metri quadri di orto di cui si può disporre. La raccolta deve essere portata a termine, invece, quando i frutti non sono ancora giunti a completa maturazione.

Melanzana-28

Balconetta"Lolego" Kit 3+4Pz

Prezzo: in offerta su Amazon a: 18,02€




COMMENTI SULL' ARTICOLO