L'insalata

L'insalata

Quando si parla di insalata si fa riferimento, nella maggior parte dei casi, a delle verdure che si possono coltivare senza particolari problemi all'interno degli orti. Il vantaggio principale vantaggio deriva dal fatto che l'insalata si può coltivare senza alcun problema e con grandissima facilità si possono ricavare delle foglie estremamente tenere.

Tra le principali caratteristiche dell'insalata, troviamo sicuramente il fatto di distinguere due tipologie importanti, ovvero quella da taglio e quella da cespo.

Non dobbiamo dimenticare come ci siano anche delle condizioni da rispettare in relazione al terreno in cui deve essere coltivata l'insalata. E' importante, infatti, provvedere a lavorare a fondo il terreno, ma sopratutto è fondamentale renderlo più ricco aggiungendo del buon quantitativo di stallatico, senza dimenticare come sia necessario rendere estremamente più umido lo strato superficiale, cercando di provvedere a delle annaffiature che siano frequenti ed abbondanti.

A questo punto, ecco che bisogna soddisfare l'esigenza della pianta riguardante la semina. L'insalata da taglio si caratterizza per essere seminata con la tecnica dello spaglio: ecco spiegato il motivo per cui bisogna distribuire le sementi lungo l'intero appezzamento.

Dopo aver provveduto ad effettuare lo spargimento delle sementi, ecco bisogna fondamentale sfruttare una vanga per cercare di premerle in modo leggero sul terreno: l'obiettivo non può che essere quello di fare in modo che i semi aderiscano il più possibile al substrato.

Ad ogni modo, è altrettanto importante prestare attenzione a mantenere il terreno sempre umido.

L'insalata

Rosazzo DOCG Abbazia di Rosazzo Livio Felluga 2016 0,75 L

Prezzo: in offerta su Amazon a: 33,3€




COMMENTI SULL' ARTICOLO