Le proprietà dell'olio essenziale di rosmarino

Le proprietà dell'olio essenziale di rosmarino

La coltivazione delle piante di rosmarino, piuttosto frequentemente ormai, si svolge direttamente in vaso: in questi casi, è bene sottolineare come si debba puntare spesso su dei vasi realizzati in plastica, che si caratterizzino per avere anche un diametro pari a venti centimetri.

Per quanto riguarda il terreno, è fondamentale sottolineare come queste piante amino assolutamente svilupparsi in substrati decisamene calcarei, ma in cui ci sia anche una buona concentrazione di sabbia. Il terreno deve essere sempre drenato nel migliore dei modi: in questo modo, infatti, c’è la possibilità di evitare che i marciumi radicali possano attaccare notevolmente la pianta e apportare eccessivi danni.

Le piante di rosmarino amano ricevere delle concimazioni autunnali in cui vengono utilizzati dei prodotti organici. La riproduzione delle piante di rosmarino avviene con estrema facilità sfruttando la tecnica della talea. Si tratta di un metodo che offre la possibilità di ottenere delle piante decisamente vigorose in brevissimo tempo e che si caratterizzano per avere un apparato radicale ottimo, rispetto invece a quanto avviene con la riproduzione per seme, che comporta tempi decisamente più lunghi ed un coefficiente di difficoltà notevolmente superiore.

Per quanto riguarda il posizionamento, invece, è bene sottolineare come le piante di rosmarino debbano essere sempre collocate in zone decisamente illuminate da sole per la maggior parte della giornata.

Il rosmarino è una pianta che ha bisogno di essere coltivata in posizioni ben illuminate.

Le proprietà dell'olio essenziale di rosmarino

Amazon Brand - Happy Belly - Basilico essiccato - 4x15g

Prezzo: in offerta su Amazon a: 10,99€




COMMENTI SULL' ARTICOLO