La maca delle Ande un ottimo e versatile integratore

La maca delle Ande un ottimo e versatile integratore

La maggior parte delle specie di timo si caratterizzano per poter essere coltivate esattamente come la maggior parte delle piante aromatiche perenni all’interno della penisola italiana, ovvero come il rosmarino piuttosto che come la lavanda.

Non dobbiamo dimenticare, quindi, come le piante di timo amino assolutamente svilupparsi all’interno di terreni ben drenati, in maniera tale da scongiurare il rischio connesso alla formazione di ristagni di acqua e la diffusione di relativi marciumi radicali.

Un altro aspetto particolarmente importante che riguarda il terreno perfetto di coltivazione delle piante di timo è quello relativo al fatto che non deve mai essere eccessivamente argilloso, così come deve poter contare su un buon quantitativo di sabbia.

In particolar modo nel corso della stagione invernale, inoltre, sono proprio i ristagni idrici che hanno la capacità di provocare la morte delle piante di timo nel corso di qualche settimana, per via dei pericolosissimi marciumi radicali.

Anche se presentano un aspetto piuttosto delicato, è importante sottolineare come le piante di timo si caratterizzino per denotare un elevato livello di resistenza nei confronti delle basse temperature, visto che in natura possono crescere spontaneamente anche sui cigli delle strade.

Tra le principali caratteristiche delle piante di timo troviamo, senza ombra di dubbio, il fatto di riuscire a resistere molto bene le basse temperature, ma anche il gelo, visto che riescono a sopportare anche le temperature che si avvicinano ai -10 gradi centigradi.

La maca delle Ande un ottimo e versatile integratore

Un po' di sale in zucca. 50 idee per cucinare la zucca

Prezzo: in offerta su Amazon a: 14,36€
(Risparmi 2,54€)




COMMENTI SULL' ARTICOLO