Esposizione rosmarino

Esposizione rosmarino

All’interno della categoria delle piante aromatiche troviamo il rosmarino, che si caratterizza per essere una pianta che si può coltivare senza problemi sia all’interno del proprio spazio verde che sul terrazzo di casa.

Tra le principali caratteristiche della pianta di rosmarino troviamo certamente il fatto di essere molto vigorosa e particolarmente resistente, anche in virtù del fatto che non necessita di elevate cure.

Nel momento in cui si intende cominciare la coltivazione del rosmarino, dobbiamo sottolineare come sia sufficiente acquistare le piantine all’interno di un vivaio, anche se un’ottima alternativa è rappresentata dai supermercati.

Una volta acquistate le piantine di rosmarino tutto ciò che si può fare è portare a termine il trapianto all’interno di un vaso dalle dimensioni notevolmente superiore, usando un terriccio universale drenante, che sia reso notevolmente più ricco da un concime organico.

Per quanto riguarda la coltivazione del rosmarino, dobbiamo mettere in evidenza come tale pianta debba essere sempre esposta al sole, visto che predilige le elevate temperature e si sviluppa senza troppi problemi quando viene posizionata a sud.

Ad ogni modo, appena arriva la stagione primaverile, il rosmarino è una pianta che ha bisogno di essere trapiantata in un vaso dalle dimensioni notevolmente maggiori, cercando al contempo di sostituire il terriccio.

Quando viene effettuato il trapianto della pianta di rosmarino, spesso viene impiegato un vaso in creta: al tempo stesso, è fondamentale collocare dei sassolini per rendere più semplice il drenaggio dell’acqua.

SEMENTI DI ORTAGGI DI QUALITA' IN BUSTE TERMOSALDATE DA 50 GRAMMI (SPINACIO GIGANTE DE INVIERNO)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 7,9€




COMMENTI SULL' ARTICOLO