Cetriolo-24

Cetriolo-24

Le piantine di cetriolo si caratterizzano per poter essere ottenuta mediante dei semi, che si devono collocare all’interno di un semenzaio (che sia dotato di adeguate protezioni), nella fine della stagione invernale.

In questo modo, si potrà contare su delle giovani piante che si possono direttamente mettere a dimora nel corso del successivo mese di aprile. Per la coltivazione delle piante di cetriolo in vivaio, invece, c’è l’opportunità di trovare delle piante di cetriolo che sono già pronte e che evitano l’acquisto di qualsiasi tipo di sementi.

Si tratta, in quest’ultimo caso, di una scelta logica e consigliata per tutti coloro che hanno a disposizione un orto familiare dalle dimensioni notevolmente ridotto, in cui bastano sicuramente circa cinque piantine di cetriolo, che sono in grado di garantire una quantità sufficiente di frutti.

Non dobbiamo dimenticare come prima di collocare adeguatamente le piantine di cetriolo a dimora, il consiglio è quello di utilizzare sempre un terreno che sia notevolmente esposto ai raggi del sole.

Prima di procedere a tale operazione, però, il substrato deve essere lavorato alla perfezione: ciò comporta piuttosto frequentemente l’aggiunta di stallatico, nonché di farina di ossa: in quest’ultimo caso, si tratta di un elemento che ha la capacità di apportare una notevole quantità di fosforo, di cui i frutti sono particolarmente ghiotti.

Per la coltivazione delle piante di cetriolo è sempre meglio impiegare un terreno che sia adeguatamente drenato, visto che soffrono molto i ristagni di acqua.

Cetriolo-24

Curare il diabete senza farmaci. Un metodo scientifico per aiutare il nostro copro a prevenire e curare il diabete

Prezzo: in offerta su Amazon a: 15,3€
(Risparmi 2,7€)




COMMENTI SULL' ARTICOLO