Basilico in vaso: seconda fase

Basilico in vaso: seconda fase

Il basilico è una di quelle erbe aromatiche che vengono impiegate notevolmente in cucina, sia per quanto riguarda la realizzazione di sughi, sia di salse o insalate. Piuttosto frequentemente capita di impiegare il basilico insieme a tante altre erbe aromatiche, per la preparazione di piatti davvero molto saporiti.

Il basilico, di solito, viene utilizzato quando è fresco, in maniera tale che possa garantire tutto il suo sapore unico. Per quanto riguarda la coltivazione delle piantine, si possono acquistare direttamente già pronte da collocare in balcone, oppure c’è la possibilità anche di seminarle.

In particolar modo, quest’ultima operazione deve per forza di cose svolgersi nel corso del periodo che va da aprile fino al termine della stagione estiva: in questo modo, c’è comunque l’opportunità di avere a disposizione delle piante davvero molto vigorose in poche settimane.

Il basilico è una pianta tipicamente annuale e, per tale ragione, sia che la si compri sia che si voglia procedere ad una nuova semina, è fondamentale cercare di farlo con una frequenza di almeno due o tre mesi.

Nel caso si vogliano conservare molto più a lungo le piantine di basilico, allora il consiglio non può che essere quello di prestare sempre la massima attenzione al momento in cui i fiori spuntano a partire dall’apice dei fusti: ecco, in tutti questi casi, è fondamentale provvedere alla cimatura di ogni fusto direttamente sfruttando le dita, in modo tale da evitare che le piante possano fiorire e poi andare a seme.

Il Miglior SIERO VISO ANTIRUGHE con Acido Ialuronico Puro e Vitamina C per Uomo e Donna che Garantisce un Visibile Effetto Anti-Età Riducendo Rughe, Macchie Viso e Occhiaie in sole 6 Settimane.

Prezzo: in offerta su Amazon a: 16,97€
(Risparmi 483,03€)




COMMENTI SULL' ARTICOLO