Basilico-15

Basilico-15

Nel momento in cui si prende in considerazione l’idea di coltivare le piante di basilico, il suggerimento è quello di prestare sempre la massima attenzione alle annaffiature. Infatti, le irrigazioni di queste piante dovrebbero sempre avvenire in modo decisamente regolare, anche in virtù del fatto che senz’acqua tendono ad afflosciarsi notevolmente.

Le annaffiature delle piante di basilico devono essere di conseguenza molto regolari: ovviamente, in questi casi, il consiglio non può che essere quello di fare in modo che il terreno non venga lasciato per troppo tempo umido, visto che è meglio provvedere alle irrigazioni solamente nel momento in cui il terreno è decimante asciutto.

Il basilico è una di quelle piante che hanno la particolare caratteristiche di germogliare solamente nel momento in cui il clima è già primaverile, con delle temperature che si avvicinano intorno ai 15-20 gradi centigradi.

Nel caso in cui si abbia intenzione di ottenere un raccolto precoce di foglie di basilico, non si può certamente che provvedere alla semina in letto caldo, già nel corso dei mesi di febbraio piuttosto che di marzo, in maniera tale da poter contare già su delle piantine molto alte quando arrivano i primi pomodori nel corso del periodo compreso tra il mese di aprile e quello di maggio.

Ovviamente, l’operazione legata alla semina in pieno campo si può portare a termine solamente nel momento in cui arriva il mese di aprile, tenendo conto del fatto che le piante di basilico si sviluppano molto in fretta.

Basilico-15

10x Tutori canne per piante H 2,10 mt. diam. mm. 27

Prezzo: in offerta su Amazon a: 24,15€




COMMENTI SULL' ARTICOLO