lavori nel orto febbraio-3

lavori nel orto febbraio-3

Febbraio fa da preludio all’arrivo della primavera: per questo motivo, i lavori nell’orto a Febbraio non sono pochi.

Il terreno, se non è bagnato o gelato, va vangato e dissodato a fondo: in questo modo non solo arieggerà, ma verranno portati in superficie i parassiti (che verranno distrutti dalle basse temperature).

Gradualmente, cominciamo ad innaffiare nuovamente le piante in riposo vegetativo invernale; possiamo anche riprendere a somministrar loro dei fertilizzanti specifici.

Se abbiamo esemplari che vogliamo ridimensionare, e non li abbiamo tagliati in autunno, Febbraio è il momento giusto per potarli; ripuliamo le chiome, asportando le parti rovinate o secche.

Infine, in questo momento possiamo seminare diverse piante in semenzaio o campane di vetro: la catalogna, il sedano, la lattuga, le cipolle, i porri a raccolta autunnale, l’indivia, il basilico, i pomodori, le melanzane e i peperoni, bietola da coste, ravanelli, piselli, fave, cavoli e carote (le varietà precoci).

A Febbraio vanno anche rinvasate le ultime piante, prima che abbiano portato a compimento del tutto la ripresa vegetativa.

lavori nel orto febbraio-3

Calendario dei lavori nell'orto

Prezzo: in offerta su Amazon a: 8,26€




COMMENTI SULL' ARTICOLO