coltivazione orto: parassiti e malattie-4

coltivazione orto: parassiti e malattie-4

La concimazione ed una supervisione generale della coltivazione che si sta portando avanti, sono sicuramente ottimi punti di partenza per cercare di prevenire la diffusione di parassiti e malattie all’interno dell’orto. Sono tanti i parassiti che possono attaccare i vegetali, le cocciniglie brune o quelle cotonose sono tra i più comuni. Gli Afidi sono parassiti da combattere tempestivamente con insetticidi specifici, essendo anche portatori di altri virus ai quali a volte non c’è cura. Altri acari molto fastidiosi sono i ragnetti rossi, altri ancora gli Aleurodidi, piccoli insetti succhiatori di facile e veloce riproduzione. Un esempio di malattia che può attaccare le piante orticole può essere la Rizottoniosi, una malattia che si diffonde molto rapidamente da una pianta all'altra e che si manifesta con il deperimento complessivo della pianta ed in particolar modo delle radici più vicine alla superficie del terreno, con le parti interessate che assumono un tipico colore bruno, tendente al rosso. La cura migliore da adottare è senza dubbio di tipo preventivo. Questa è una malattia che colpisce piante poco rigogliose, coltivate su terreni poveri di nutrimenti e mal drenati.

Anself Fresh World Confezionatrice Sottovuoto Macchina Automatica per Alimenti

Prezzo: in offerta su Amazon a: 66,99€
(Risparmi 43€)




COMMENTI SULL' ARTICOLO