Varietà di spinaci

Varietà di spinaci

Gli spinaci (lat. Spinacia oleracea), originari dell’Asia sudoccidentale e importati in Europa attorno al 1000, sono piante erbacee della famiglia delle Chenopodiacee.

Sono le spesse e verdi foglie di questa pianta ad essere utilizzate a scopo alimentare.

Vi sono molti metodi di cucinare gli spinaci, ma fra i tanti conviene optare per una breve cottura a vapore, al fine di preservarne le sostanze nutritive.

Gli spinaci infatti, oltre a vantare ottime proprietà rimineralizzanti, hanno anche caratteristiche depurative, antianemiche e leggermente lassative (grazie alla cellulosa in essi contenuta); è solo una leggenda, invece, quella che li vede forieri di enormi quantità di ferro.

Ne conosciamo svariate tipologie: il “Riccio di Castelnuovo” (con foglie rotonde e spesse), il “Matador” (che si coltiva in primavera), il “Merlo nero” (con foglia medie e arricciate), il “Gigante d’inverno” (con foglie assai ampie, carnose e crespe), il “Virofly” (con foglie grosse di colore verde cupo).

Varietà di spinaci

Roleadro Led Grow Lampada 300W Led Coltivazione Indoor Grow Light con Sfiato a Forma di Nuvola per Serra Verdura e Fiori In Grow Box

Prezzo: in offerta su Amazon a: 69,99€
(Risparmi 30€)




COMMENTI SULL' ARTICOLO