calendula come pianta curativa

calendula come pianta curativa: calendula-9

calendula-9

Quando si parla di Calendula, si fa riferimento ad una pianta erbacea annuale, appartenente al genere delle Asteracee ed originaria dell’Africa settentrionale e dell’Asia mediorientale, quindi molto comune nelle zone mediterranee. In realtà comprende altre 20 sottospecie, la più diffusa delle quali è la cosiddetta Calendula officinalis, nota anche come calendola o fiorrancio.

I fiori rappresentano l’elemento più caratterizzante di questa specie: sono piuttosto ampi, hanno lunghi petali di colore giallo o arancio forte e sono molto simili alle margherite, e preceduti da foglie oblunghe di colore verde chiaro.

La calendula trova un impiego molto ricorrente come decorazione degli ambienti esterni delle abitazioni, soprattutto a causa del colore vivace dei suoi fiori, ma viene utilizzata comunemente anche in ambito curativo. Ha ottime proprietà antispasmodiche e cicatrizzanti; i decotti a base di calendula (50 grammi di fiori secchi per un litro di acqua) vengono usati contro l’ulcera gastrica.

calendula-9

100 g di pellet di cashmere. 7-9.5% AA - 2018. Freddo immagazzinato CO2 sciacquato per freschezza

Prezzo: in offerta su Amazon a: 5,91€



COMMENTI SULL' ARTICOLO