aconito

  • In questa pagina parleremo di :

aconito

Tra le specie vegetali più utilizzate in ambito farmaceutico ed erboristico, c’è sicuramente l’aconito. Appartiene alla famiglia delle Ranuculacee, è localizzata prevalentemente nelle zone alpine e figura tra le specie più tossiche presenti in natura.

Dal punto di vista strutturale, l’aconito si presenta con un gambo piuttosto alto, che va dai 5 ai 20 dm, e con piccoli fiori di colore viola chiaro che ricordano vagamente la forma di un elmo antico. Per la preparazione di composti chimici, ci si serve soprattutto delle radici e delle foglie di questa pianta.

Quasi tutti gli elementi rintracciabili in questa specie vegetale, sono velenosi e molto pericolosi se ingeriti accidentalmente e senza la sorveglianza di un medico. Il principio attivo di questa pianta, l’aconitina, è ricorrente in farmacia, per la cura di forti crisi nevralgiche, attacchi di panico e stati di shock, ma anche in fitoterapia a causa delle sue ottime proprietà analgesiche e sedative.

CYMINA PLUS LT.1

Prezzo: in offerta su Amazon a: 28,06€




COMMENTI SULL' ARTICOLO