acetosella in giardino

acetosella in giardino: acetosella-9

acetosella-9

Tra le piante più benefiche, ed anche tra quelle che trovano un utilizzo molto frequente e ricorrente in ambito erboristico, è sicuramente annoverabile l’acetosella. Appartiene alla famiglia delle Oxalidacee (di cui è una specie di spicco): per questo la denominazione scientifica è Oxalis acetosella. Quella comune, Acetosella, ma anche 'acetosella dei boschi', deriva invece dal greco e allude al sapore acidulo delle foglie, che ricordano proprio l’aceto ed un tempo - ancora oggi? - venivano utilizzate per il condimento dell’insalata.

Da un punto di vista strettamente estetico e strutturale, questa è una pianta semplice ma delicata: si presenta finemente pelosa, con dei piccoli fiorellini bianchi e glicine. La struttura è piuttosto esile: per proteggersi dalla pioggia e dal vento forte, ma anche dalla minaccia di altri fattori esterni, tende a ripararsi ripiegandosi su se stessa.

A causa delle sue ottime proprietà rinfrescanti e purificanti, questa pianta trova un impiego molto largo in ambito erboristico. E’ consigliata anche dal personale medico per la cura di dermatosi ed ascessi e, se masticate, le sue foglie aiutano in maniera efficace a disinfettare il cavo orale e a donare a tutta la bocca una piacevole sensazione di freschezza. Una buona tisana a base di acetosella può essere preparata con un decotto di 20 g in un litro d’acqua. Ricordatevi di non assumerne più di due tazze al giorno.

acetosella-9

Marigold Calendula Notebook: 6 x 9 in; 15.2 x 22.9 cm

Prezzo: in offerta su Amazon a: 6,49€



COMMENTI SULL' ARTICOLO