Infuso di ortica

Infuso di ortica

Quando si ha intenzione di preparare un infuso, la prima cosa da fare è quella di concentrarsi sulla droga vegetale da utilizzare: lo scopo, in primo luogo, è quello di portare il composto ad una soluzione in polvere o, in ogni caso, spezzettata, soprattutto per poi al solvente di penetrare più agevolmente.

Ad ogni modo, sulla fonte vegetale che si utilizza, si dovrà versare una buona quantità di acqua bollente: questa è la seconda operazione da effettuare ,che viene subito seguita da una fase in cui il composto va lasciato riposare fino al massimo a venti minuti, in relazione soprattutto alla tipologia di droga vegetale che viene utilizzata.

Nel momento in cui si prepara un infuso, è importante fare in modo di usare un recipiente pulito e che, in particolar modo, sia formata da una materiale come terracotta o vetro (mai alluminio) e che sia dotato di un ottimo coperchio.

Una volta che si è completata anche l’operazione di macerazione, tutto ciò che si dovrà fare è servire l’infuso, che in alcuni casi può essere anche opportunamente filtrato.

Infuso di ortica

Fitoterapia. Guida all'uso clinico delle piante medicinali. Con CD-ROM

Prezzo: in offerta su Amazon a: 41,65€
(Risparmi 7,35€)




COMMENTI SULL' ARTICOLO