Come coltivare la dieffenbachia

Come coltivare la dieffenbachia

I fiori bach sono, in poche parole, delle essenze a carattere naturale che contengono al loro interno un elevato numero di proprietà curative.

La scoperta dei fiori di bach avvenne essenzialmente grazie al prezioso lavoro di Edward Bach, un medico di origine britannica, nato verso la fine del 1800, che diedi in seguito il suo nome alla sistema curativo che fu in grado di scoprire.

Non dobbiamo dimenticare che Edward Bach ha passato la maggior parte della sua esistenza a trovare un metodo curativo che riuscisse ad affiancare la medicina tradizionale, se non a porre una vera e propria alternativa.

La consacrazione dell’enorme lavoro svolto dal medico britannico, avvenne, però, solamente un secolo dopo la sua nascita, ovvero nel 1978, anno in cui l’Organizzazione Mondiale della Sanità, dichiarò la fitoterapia una “Medicina Complementare”, riconoscendola a tutti gli effetti dal punto di vista legale.

Inoltre, Bach individuò ben trentotto rimedi principali, a cui corrispondevano singolarmente dei particolari tipi di fiori e una fonte vegetale.

Come coltivare la dieffenbachia

Erbe officinali dal giardino del Signore. Il mio erbario: consigli utili per la salute e benessere

Prezzo: in offerta su Amazon a: 15,21€
(Risparmi 2,69€)




COMMENTI SULL' ARTICOLO