non ti scordar di me

non ti scordar di me

Carmela urlò ad Antonio “non ti scordar di me” così le disse quando lo vide sulla barca che salpava per l’ America. Antonio era uno sciupa femmine, non si sarebbe certamente ricordato di Carmela, mai sarebbe tornato per lei,ma lei era così ingenua che realmente credeva in Antonio e nelle sue vane promesse. Ogni giorno Carmela si avviava verso il porto e quando vedeva le navi salpare per l’ America mandava un saluto ad Antonio. Tutti al porto la conoscevano, era la bella del paese. Passarono 9 anni, ma di Antonio nessuna traccia, qualche volta lei ancora si recava al porto. Carmela non era più una ragazzina acerba era diventata una bella donna. Un giorno Carmela si recò al porto con una catenina, quella che gli aveva regalato Antonio prima di partire. Carmela si avvicino al ponte, fece un grande sospiro e buttò la catenella nell’ acqua in lacrime. Resto dieci minuti in silenzio, dopo fece un grande sospiro e si promise che mai avrebbe più atteso un uomo.

Impariamo a mangiare. Lo svezzamento giusto con il metodo Margherita

Prezzo: in offerta su Amazon a: 14,02€
(Risparmi 2,48€)




COMMENTI SULL' ARTICOLO