Coltivare la camomilla

Coltivare la camomilla

La Camomilla (Matricaria recutita) è una pianta erbacea annuale appartenente alla famiglia delle Asteracee e il cui nome deriva dal greco e vuol dire “umile, piccola mela”: in effetti, i fiori di camomilla hanno un profumo molto simile a quello della mela renetta.

Questa specie vegetale è originaria del continente europeo, si adatta a tanti tipi di terreno, cresce spontaneamente sui prati, ma difficilmente la si trova oltre gli 800 metri di altitudine. Con i fiori di camomilla si ricava la bevanda calmante per eccellenza, ma l’uso di questo elemento naturale è molto ampio, ed arriva fino all’ambito omeopatico.

Oltre agli infusi e ai decotti sedativi, sono molto ricorrenti i preparati a base di camomilla per nebulizzazioni, linimenti e colliri. Questa specie vanta ottime proprietà anti-infiammatorie e calmanti: la troviamo in molti dentifrici e creme e, in omeopatia, viene consigliata per combattere i dolori mestruali e contro otiti, coliche ed infiammazioni di vario tipo.

Coltivare la camomilla

Lovejoy Store, 50 Semi per Piante Barbadoslily, Barbadoslily, Rosso

Prezzo: in offerta su Amazon a: 2,2€




COMMENTI SULL' ARTICOLO