Risposta : Vite ammalata

Risposta : Vite ammalata

La vite non è definibile a pieno come albero da frutta, piuttosto si può dire che essa è un arbusto, le sue dimensioni infatti ammontano a qualche metro o poco più, ma non arrivano quasi mai ai dieci metri di un albero come il melo o il pero. Questi arbusti preferiscono crescere arrampicandosi su supporti appositi. I suoli che prediligono sono quelli organici. Per arricchire un suolo su cui coltivare la vite bisogna quindi lasciare materia morta a terra. Non sempre infatti avere una lettiera pulita è un buon segno, anzi la maggior parte delle volte è preferibile avere delle foglie o piccoli rametti che degradandosi aumentano il contenuto organico nel suolo. La materia morta di cui parliamo è d’altronde anche la casa per alcuni animali, che alloggiandovi se ne nutrono e lo degradano allo stesso tempo. La vite è una pianta che già esisteva ai tempi degli antichi greci, il bacino del mediterraneo ne è sempre stato pieno, nonostante la sua origine sia lungamente dibattuta e controversa. Questa pianta infatti veniva già utilizzata un paio di migliaia di anni fa per avere un succo di colore rosso o giallo, descritto sapientemente nei classici latini e grechi di cui oggi possiamo avvalerci per studiare il passato. La vite da quindi un frutto che negli anni è diventato simbolo di perdizione per via del vino prodotto da esso, ma anche di altre pratiche appartenenti ai bordelli, dove uomini d’affari e loro accompagnatrici per una notte potevano permettersi questo frutto, essendo questo molto costoso.
Risposta : Vite ammalata

Mandolina 5 in 1 per Affettare Verdure da Twinzee - Ottima per Affettare e Sminuzzare Sottile Frutta e Verdura, in Modo Rapido ed Uniforme

Prezzo: in offerta su Amazon a: 14,97€
(Risparmi 15€)




COMMENTI SULL' ARTICOLO