Risposta: Innesto pero-melo

Risposta: Innesto pero-melo

Nel momento in cui si fa riferimento alla pianta del pero è bene sottolineare come si tratti di una specie che produce dei frutti dalla forma tondeggiante e particolarmente allungata, che differiscono in base alla varietà che viene presa in considerazione.

Un altro aspetto che cambia notevolmente in relazione alla varietà che viene selezionata è certamente il colore delle pere, che può variare dal rosso fino al giallo, senza dimenticare il verde ed il ruggine.

Il portainnesto che viene utilizzato con maggiore frequenza è rappresentato, senza ombra di dubbio, dal Cotogno. Quest’ultima scelta si spiega essenzialmente con il fatto di essere in grado di garantire uno sviluppo non eccessivo alla pianta e, al tempo stesso, riesce ad assicurare una precoce e notevole fruttificazione, andando a produrre tutta una serie di frutti dalla qualità non indifferente.

Inoltre, non dobbiamo dimenticare come tra le principali caratteristiche degli alberi di pero troviamo sicuramente quella di non amare molto i terreni decimante calcarei ed anche quelli siccitosi: di conseguenza, nel caso in cui si volesse comunque coltivare queste piante in tali terreni, il rischio è quello di vedere le foglie diventare sempre più gialle ed una difficoltà nella produzione dei frutti soprattutto con due varietà in particolare, ovvero la Kaiser e la William.

Tra gli altri portainnesti che vengono utilizzati spesso per la coltivazione degli alberi di pero troviamo sicuramente quelli che prendono il nome di Franco e di Selvatico.

Risposta: Innesto pero-melo

FLORTIS TRAPPOLA CARPOCAPSA VERME DELLE MELE E DELLE PERE

Prezzo: in offerta su Amazon a: 10,9€




COMMENTI SULL' ARTICOLO