Mango

  • In questa pagina parleremo di :

Mango

Nel momento in cui si ha la necessità di coltivare delle piante di mango, è importante mettere in evidenza come si debba prestare la massima attenzione alle annaffiature.

Infatti, stiamo parlando di piante che hanno bisogno di ricevere delle annaffiature il più regolari e costanti possibile, in maniera tale che possano ricevere il corretto apporto idrico. Al tempo stesso, bisogna anche mettere in evidenza come si debba procedere con le annaffiature solamente nel momento in cui il terreno risulta essere del tutto asciutto.

Ecco spiegata la ragione per cui è fondamentale evitare qualsiasi tipologia di eccesso dal punto di vista idrico, così come è sempre meglio evitare di irrigare le piante di mango nel corso della stagione invernale.

Le varietà di mango che provengono dalle Filippine, inoltre, si caratterizzano per avere bisogno di un apporto idrico notevolmente maggiore: ecco spiegato il motivo per cui devono essere necessariamente annaffiate molto più di frequente.

Si tratta di piante che hanno come caratteristica principale quella di poter essere coltivate anche in appartamento, sfruttando degli ottimi vasi: in tutte queste occasioni, il consiglio da seguire non può che essere quello di annaffiare le piante di mango solamente nel momento in cui il substrato risulta essere del tutto asciutto.

Dal punto di vista proprio del terreno, è fondamentale scegliere soprattutto quelli ricchi e piuttosto profondi, in cui abbiano tranquillamente l’opportunità di affondare il loro grosso apparato radicale.

Mango

Vini da scoprire. La riscossa dei vini leggeri

Prezzo: in offerta su Amazon a: 17€
(Risparmi 3€)




COMMENTI SULL' ARTICOLO