FIORI DI MELO: CONCIMAZIONE

FIORI DI MELO: CONCIMAZIONE

Ci sono piante che sono semplicemente famose per dare alla luce dei frutti buoni e belli da vedere. E poi ci sono piante che riescono a sorprenderci perché sono ricche di significati e di storia tutta da scoprire. Il melo rientra a pieno titolo in questa seconda categoria e rappresenta un vero e proprio punto di riferimento per coloro che vogliono imbattersi in un albero bello da vedere e tutto da vivere. Il melo è presente su tutta la penisola italiana con particolare riferimento alla parte nordorientale del paese. La concentrazione maggiore si ha senza ombra di dubbio in Trentino Alto Adige. Red Delicious, stark, golden, sono solamente alcune delle varietà più diffuse, e che regalano emozioni a chi le sceglie.

In Campania, invece, va molto la mela annurca, che viene prodotta in maniera intensiva nel beneventano e nel casertano ed è contraddistinta da una forma tozza e un sapore acidulo che è affascinante. Il melo casertano regala emozioni perché è una pianta imponente e molto amata sia dagli adulti che dai bambini. Del resto, se fin da piccoli sentiamo il proverbio “una mela al giorno toglie il medico di torno”, un motivo ci sarà, e coincide precisamente con la ricchezza di sostanze nutritive che da sempre contraddistingue questo splendido frutto.

Può essere mangiato crudo, cotto, alla marmellata oppure sottoforma di mela cotogna, poco cambia: il fatto è che si tratta di un prodotto buono di sapore ed estremamente salutare. Scegli di sapere tutto sul melo e non te ne pentirai.

FIORI DI MELO: CONCIMAZIONE

Noce moscata in polvere - 150g

Prezzo: in offerta su Amazon a: 15,64€




COMMENTI SULL' ARTICOLO