Domanda : Alberello pero

Domanda : Alberello pero

Partiamo dall’immancabile presupposto che quando si parla del pero si ha a che fare con un albero estremamente piacevole, dolcissimo da mangiare e interessante da coltivare. Per fugare ogni dubbio, provate a chiedere a un agricoltore: probabilmente vi dirà che questo è il frutto più dolce che possiate mai mangiare, riferendosi alla pera. Questo frutto non è un frutto come gli altri, e non solamente perché disponibile in natura sotto forma di tantissime tipologie, ma anche perché non costa molto e si ricava facilmente.

Il pero regala soddisfazioni che prescindono dalla sua facilità di conservazione: questo albero da frutto appartiene alla famiglia delle Rosacee, al pari delle rose, ma anche del pesco e del mandorlo. Cos’hanno in comune questi tre alberi? Semplice, forse ci siete già arrivati: la capacità di regalare al mondo dei fiori che sono bellissimi e tutti da scoprire. I fiori bianchi del pero, in autunno diventano i protagonisti in giardino grazie al loro colore eccezionale e particolare. Scegli di coltivare un pero nel tuo giardino e stai certo che non te ne pentirai.

Il pero rappresenta un vero e proprio punto di riferimento per chi vuole nel proprio giardino un albero di origine asiatica ma coltivato in maniera intensiva anche in Europa. In Romania, Bulgaria e Ungheria, oltre che in altre nazioni dell’Europa orientale dove il clima è temperato e fresco, il pero trova le condizioni ideali per dare il meglio di sé. Il pero, insomma, è l’albero migliore che possiate avere a casa.

Domanda : Alberello  pero

Exagon perdita di capelli trattamento Placenta vegetale, olio di ricino, aloe, castagno con effetto fresco 12 x 9ml

Prezzo: in offerta su Amazon a: 18,49€




COMMENTI SULL' ARTICOLO