Come creare il fiore di pesco

Come creare il fiore di pesco

Non esiste una sola varietà di pesco, così come non esiste una sola varietà di pesca. Che poi le due cose siano collegate è un’ovvietà, ma ciò che più ci interessa è sottolineare le caratteristiche di questa pianta dai fiori ermafroditi e bellissimi. A tal punto da costringere nientemeno che Lucio Battisti a scomodarsi sulla vivacità dei suoi fiori rosa. In primavera, il pesco è una vera e propria opera d’arte: ammirarlo è come guardare un quadro impressionista, ci sono fiori bianchi e rosa che rappresentano un vero e proprio capolavoro della natura per grandezza e splendore. Non a caso, il pesco appartiene scientificamente alla stessa famiglia del mandorlo e del susino, piante che regalano al mondo fiori e foglie spettacolari.

Insomma, quando si parla del pesco non ci si trova di fronte a una pianta come tutte quante le altre, ma abbiamo a che fare con un prodotto diverso. Dà alla luce decine di varietà differenti e amate per la loro dolcezza e perché riescono a essere molto succose. Pesche gialle, bianche, nettarine, oppure percoche: stiamo parlando di tipologie di pesca che oggi vengono esportate in tutto il mondo e fanno dei frutteti italiani delle vere e proprie galline dalle uova d’oro.

Il pesco è un albero unico nel suo genere: appartiene alla famiglia delle rosacee e oggi lo troviamo praticamente in tutte le regioni d’Italia. Quelle che vantano i numeri più elevati sono la Campania e l’Emilia Romagna: nel casertano il pesco è veramente il re, perché riesce a vantare decine e decine di orti tutti da vivere.

Come creare il fiore di pesco

Set Tovagliette da Tavola Arte, Morbuy Stampa Carlini Cotone Lino Lavabili Lavabile Antiscivolo e Antimicrobico Resistenti al Calore Tovagliette Decorazione Placemat (B)

Prezzo: in offerta su Amazon a: 10,99€




COMMENTI SULL' ARTICOLO