Caratteristiche Physalis alkekengi

Caratteristiche Physalis alkekengi

Le piante di mango si caratterizzano per essere coltivate praticamente in tutto il mondo: ecco spiegata la ragione per cui c’è la possibilità di trovare così tanti ibridi e cultivar. Le varietà che sono maggiormente diffuse si caratterizzano per avere dei frutti dalle dimensione piuttosto limitata, con una polpa tipicamente dalla colorazione gialla e decisamente fibrosa.

C’è la possibilità di trovare, però, anche delle varietà che presentano una polpa molto compatta e dei frutti dalle dimensioni notevolmente maggiori.

All’interno del continente asiatico c’è la possibilità di trovare tantissime ricette che sfruttano i frutti delle piante di mango, che sono sia salate che dolci: anche in virtù della grande diffusione di tali specie, i mango si possono trovare tranquillamente sul mercato per tutto l’anno.

La coltivazione delle piante di mango deve tenere in considerazione alcuni aspetti principali: ad esempio, deve avvenire sempre all’interno di una zona soleggiata, anche se vanno bene pure quelle poste in semi-ombra.

Un altro aspetto decisamente importante è quello che si riferisce alle annaffiature: nella maggior parte dei casi, le piante di mango hanno la necessità di svilupparsi all’interno di luoghi non troppo umidi, anche se dobbiamo sottolineare come ci siano alcune varietà che presentano delle esigenze idriche notevolmente maggiori, come ad esempio delle cultivar che provengono dalle Filippine.

Ad ogni modo, le piante di mango devono essere annaffiate in modo regolare e costante.

Caratteristiche Physalis alkekengi

Everearth EE32587 - Anatroccolo da Trascinare in Legno

Prezzo: in offerta su Amazon a: 7,28€
(Risparmi 0,38€)




COMMENTI SULL' ARTICOLO