Come accorgersi se in giardino ci sono talpe

Come accorgersi se in giardino ci sono talpe: Talpe-20

Talpe-20

Oggi parliamo di animali che segnalano la loro presenza lasciano dappertutto nei nostri orti, prati e giardini dei mucchietti di terra in superficie: le talpe. Non stiamo parlando di animali pericolosi, ma più che altro di roditori fastidiosi per questa loro mania di scavare gallerie sotterranee e lasciare i mucchietti in superficie, dove magari noi cerchiamo di tenere un bel prato. Di per sé infatti, le talpe sono anche animali molto ma molto utili: esse infatti sono insettivore e quindi ci liberano in modo efficace da tutti gli insetti e le larve che potrebbero rovinare i nostri raccolti. Ecco perché nostra premura più che altro è solo allontanarle dalla zona che ci interessa mantenere intatta, non di certo allontanarle di molto però.

Per eliminare il problema delle talpe esistono metodi nocivi e metodi naturali. Noi, senza alcun dubbio, consigliamo i metodi naturali: catturare le talpe per poi liberarle altrove oppure cercare di allontanarle. Per catturarle esistono apposite gabbie che non le uccidono, ma che le intrappolano solo. Invece, pare che ad allontanarle sia il suono delle bottiglie di plastica toccate dal vento capovolte sottosopra e infilate nel terreno, oppure si possono acquistare veri e propri parecchi ad ultrasuoni. Una talpa per non riavvicinarsi al terreno deve essere portata ad oltre 500 metri. Esistono inoltre due piante che i roditori non sopportano minimamente per il loro odore: la bulbosa corona imperiale e l’euforbia catalpuzia. La prima produce dei bulbi dall’odore fastidioso pure per l’uomo, la seconda invece del lattice tossico dall’odor ancora più sgradevole.

Talpe-20

Semi di GERANIO Zonale in mix - h cm 45

Prezzo: in offerta su Amazon a: 8,88€



COMMENTI SULL' ARTICOLO