La talea accortezze

La talea accortezze: La talea-6

La talea-6

Con il termine talea non si vuol indicare nessuna pianta in generale. Infatti questa parola vuol indicare un pezzo di una pianta che viene tagliato per un apposito motivo. Infatti una talea è una parte della pianta che viene asportata attraverso un opportuno taglio per esser piantata altrove, dove darà vita ad un nuovo esemplare, divenendo così una pianta vera e propria e non più uno dei tanti rami presenti su un albero. Questa tecnica viene praticata qualora si ha una pianta molto ricca di rami, tutti giovani e attivi. Questi potrebbero togliere forze al nostro albero che con il tempo non solo perderebbe vitalità, ma comincerebbe anche a far seccare le parti non essenziali. Se invece alcune delle parti più giovani vengono prese e piantate nuovamente queste daranno nuovi esemplari che cresceranno rigogliosamente nel terreno, continuando sapientemente il ciclo vitale. Le parti di una pianta destinate ad esser talea devono esser però ben scelte. Prima di tutto infatti si devono scegliere i rami più giovani e non solo per una questione di energia posseduta da questi, ma anche per il processo di lignificazione. Infatti mentre le parti più anziane della pianta si dotano nel tempo di tessuto vascolare secondario, o come viene meglio chiamato, legno, e parti giovani sono sprovviste di quest’ultimo. Impiantare una pianta giovane è quindi più semplice in quanto i suoi tessuti non sono lignificati. Stare attenti ancora però anche al verso in cui il rametto viene coltivato nuovamente, in quanto questa deve mantenere la parte apicale, quella più alta, ancora nella parte superiore.
La talea-6

Coltivare i pomodori nell'orto: Dalla semina alla raccolta. Varietà, cure colturali, malattie, parassiti, concimazione, potatura

Prezzo: in offerta su Amazon a: 20,28€



COMMENTI SULL' ARTICOLO