Irrigazione fai da te

Irrigazione fai da te

L’irrigazione può esser fatta in cento modi diversi e ancora con cento dispositivi diversi. Ognuno di questi sono però adatti o sbagliati a seconda delle circostanze, come dice un detto cinese un mare può sostenere ma può anche affogare. Morale della favola nessun sistema, di qualunque tipo questo sia può esser assunto come quello perfetto, ma ognuno può e deve esser utilizzato a seconda delle circostanze. Ovviamente però per chi ha un orto o un giardino, è impossibile avere sempre e solo un tipo unico di coltivazione. Quindi come risolvere questo problema? Questo problema può esser risolto in modo semplice, andando cioè a scegliere dei sistemi che siano il più universali possibili. Uno di questi è il sistema a rubinetto. Un rubinetto posto in un punto preciso del giardino e una serie di tubi che partono da esso e che arrivano a ogni punto. I tubi possono esser fissi, o si può avere un solo tubo con il quale manualmente si irrigano tutte le piante. Sistema scomodo, ma che può diventare più pratico se nell’orto le piante vengono seminate in canali, ovvero si scavano dei veri e propri varchi lungo i quali camminerà da sé l’acqua arrivando anche a lunghe distanze, anche se con enormi dispendi di acqua che non fanno molto bene al pianeta terra né all’umanità intera. Allora è bene scegliere un sistema che sia più sofisticato, che vado irrigare solo in punti specifici attraverso l’uso di tubi che siano bucati in prossimità delle piante e che quindi riducono le perdite.
Irrigazione fai da te

FELCE PHLEBODIUM AUREUM BLUE STAR IN VASO CERAMICA BIANCO, pianta vera

Prezzo: in offerta su Amazon a: 19,9€




COMMENTI SULL' ARTICOLO