Cura e concimazione

Cura e concimazione

L’orto si può fertilizzare senza particolari problemi sfruttando del concime organico naturale che si dimostra decisamente più valido in confronto a tutti i vari composti chimici.

In particolar modo i concimi chimici dovrebbero essere tendenzialmente evitati dal momento che vanno a provocare notevoli squilibri dal punto di vista ambientale, ma al tempo stesso vanno ad incidere notevolmente sulla ricchezza del terreno a lungo termine.

Il concime organico comprende tanti “elementi”, come ad esempio il compost, piuttosto che il letame degli animali e la cenere di legna, ma riesce ad essere sempre particolarmente efficace , visto sono in grado di rendere il substrato estremamente soffice e soprattutto drenato, in maniera tale da scongiurare la pericolosa formazione di ristagni idrici, che possono provocare numerosi danni alla pianta stessa.

Nel corso della fase di crescita, dobbiamo mettere in evidenza come le piante da orto si caratterizzano proprio per dover essere fertilizzate in modo costante e regolare, in maniera tale da mantenere il più distante possibile ogni possibile insorgere di malattie e di disseccamento.

Il periodo perfetto per quanto riguarda la concimazione delle piante orticole è, senza ombra di dubbio, quello che va verso la fine della stagione autunnale, anche se la prima parte dell’inverno va comunque bene.

Dopo aver provveduto con cura all’aratura del terreno, è necessario, prima di effettuare la concimazione, ripulirlo dalla presenza di ogni possibile radice appartenente a vecchie colture.

Cura e concimazione

Longspeed Fiori Artificiali Garofano Bouquet per la Festa della Mamma Regalo Fiori Finti Decorazione di Nozze Home Office Fioritura Decor - Verde

Prezzo: in offerta su Amazon a: 2,27€




COMMENTI SULL' ARTICOLO