Compostaggio riutilizzare i rifiuti organici

Compostaggio riutilizzare i rifiuti organici: Compostaggio

Compostaggio

Un metodo per ridurre i rifiuti prodotti in casa e per rendere il nostro terreno più fertile è rappresentato dal compostaggio. Questo è il metodo secondo il quale alcuni rifiuti se lasciati a fermentare in appositi contenitori o sul terreno stesso vengono degradati da batteri e microbi e rilasciano il rifiuto sottoforma di nutriente al terreno, in quanto lo trasformano nelle sue componenti fondamentali. In questo modo di risparmia sia sulla quantità di fertilizzanti o concimi da acquistare, ma si riducono anche le quantità di rifiuto andando a incrementare la percentuale di riciclaggio della propria abitazione o della propria fattoria, qualora si faccia questo per professione. Il compostaggio è un metodo che però richiede rigore. Infatti bisogna sapere quali sono i rifiuti che si degradano e quali invece devono esser indirizzati alle discariche o ancora meglio a impianti di riciclaggio veri e propri. Infatti sicuramente non è possibile gettare nel terreno plastica o cartone, non si può nemmeno pensare al vetro e ad altri contenitori ad esempio in tetra pak, e ancora sono banditi pannolini, piatti e bicchieri mono uso e altri oggetti casalinghi. In primis invece sono utili per il compostaggio tutti i residui colturali del nostro orto. Ovvero ogni qualvolta che si semina un tipo di ortaggio o di pianta e che questo viene raccolto, non tutta la pianta viene utilizzata in cucina o per altri scopi, quindi tutto ciò che delle piante che sono cresciute nel nostro orto vengono utilizzate nuovamente come fertilizzanti, mettendolo sul terreno come fonte organica.
Compostaggio

Ravensburger 07466 La piccola talpa in giardino- Cubi 6 pezzi

Prezzo: in offerta su Amazon a: 7,26€



COMMENTI SULL' ARTICOLO