Come forzare i bulbi

Come forzare i bulbi

Oggi parliamo di bulbi. È possibile molte volte confondere i bulbi con dei semplici fusti di piante, ma dobbiamo sempre ricordarci che i bulbi sono una natura a parte. Cosa può essere definito bulbo? Per rendervi chiaro non tanto cosa, ma soprattutto come essi siano, partiamo dal parlare dell’aglio e della cipolla che possono per l’appunto essere inseriti in questa categoria. In realtà potremmo restare qui all’infinito per cercare di ripercorrere i bulbi in tutte le loro specie, ma ci limiteremo a parlare delle tre specie principali di essi: il bulbo tunicato, il bulbo solido e il bulbo embricato.

Si dice bulbo tunicato,un bulbo rivestito, ricoperto da un involucro, come per l’appunto è l’aglio.

Un bulbo solido invece è un bulbo con catafilli ridotti e asse molto spesso, solido e forte, come può essere per l’appunto il gladiolo ma anche lo zafferano.

Infine, il bulbo embricato è ad esempio il lilium. La caratteristica? Avere i catafilli piccoli e a forma di squame. Insomma chi più ne ha, più ne metta, ma di certo abbiamo racchiuso in scala una parte di natura in tre semplici categorie.

La particolarità in assoluto di questi bulbi è una sola: resistono a qualsiasi cosa, soprattutto a qualsiasi temperatura. Che faccia caldo o freddo, poco importa ai bulbi perché riescono a crescere nonostante tutte le avversità. Nonostante tutto infatti, esse ci sono. Meraviglioso come ancora una volta la natura riesca a stupirci con una resistenza fuori dal comune. Meraviglioso anche quanto sia incredibile la varietà e la vastità dei prodotti naturali.

Come forzare i bulbi

Cesoie A Incudine, Cesoie per Rami Spesse Cesoie per Potatura Cesoie per Rami Cesoie per Rami di Frutta Cesoie per Fiori Attrezzi da Giardinaggio, Ottimo Regalo per Gli Amanti del Giardinaggio.

Prezzo: in offerta su Amazon a: 30,9€




COMMENTI SULL' ARTICOLO