Acari-20

  • In questa pagina parleremo di :

Acari-20

Gli acari delle piante si possono notare per via del fatto che sono in grado di provocare delle mutazioni che riguardano essenzialmente le foglie, dal momento che la loro zona ideale di diffusione è rappresentata dalla pagina superiore delle foglie delle piante.

Gli acari sono dei parassiti fitofagi che si caratterizzano per andare ad attaccare soprattutto le piante orticole, così come le piante ornamentali.

La principale fonte di nutrizione per gli acari deriva dalla lamina fogliare o, meglio, dalle cellule che la compongono: ecco spiegata la ragione per cui in tanti casi si possono ritrovare anche sui germogli più giovani.

Ad ogni modo, la presenza degli acari su una pianta si può riconoscere da molteplici aspetti: giusto per fare un esempio, dobbiamo evidenziare la perdita di robustezza e di vigore della specie, così come le foglie possono cominciare a perdere colore, visto che hanno prima la tendenza ad assumere una colorazione bronzea e poi iniziano a cadere.

Una delle principali caratteristiche degli acari è indubbiamente quella di riuscire a svilupparsi con grande rapidità, visto che hanno la capacità di produrre anche fino a dieci generazioni durante le stagioni estive.

Gli acari non si possono assolutamente vedere ad occhio nudo, dal momento che hanno dimensioni infinitamente ridotte: per poter osservarli serve necessariamente un microscopio.

Grazie a quest’ultimo strumento si può notare come abbiano un corpo particolarmente tondeggiante ed anche una colorazione tipicamente gialla, con delle zampette che li avvicinano alla classe degli aracnidi.

All sana Coprimaterasso anallergico, 100 x 200 x 20 cm allergia – Copripiumino antiacaro materasso acari protezione per casa polvere persone allergiche

Prezzo: in offerta su Amazon a: 42,38€




COMMENTI SULL' ARTICOLO